IL BLOG DI TRADE COMPASS

News & Curiosità

Strumenti non convenzionali per attrarre nuovi investitori nelle PMI

Come possiamo rendere interessante investire nelle nostre imprese.

Come possiamo rendere interessante investire nelle nostre imprese

Complice il recente riassetto di mercato che ha sparigliato le carte delle imprese e ridotto la redditività, mi capita sempre più spesso di incontrare imprenditori interessati a trovare soci di capitale, che possano aiutare a diluire il rischio dell’imprenditore e/o portare finanza fresca al di fuori dei canali bancario e di finanza agevolata già sfruttati.

“Solo il 5% delle PMI cambia assetto societario nel corso del tempo; i soci rimangono quelli originali e sono quasi sempre anche operativi in azienda.”

Ma perché le PMI con business consolidati sono storicamente poco interessanti per investitori?

  • sono imprese costruite a immagine e somiglianza della proprietà, dove tutto si muove con dinamiche personali, perlopiù senza alcun approccio strutturato;
  • le assegnazioni vengono fatte dalla proprietà in modi disomogenei in base a chi è il delegato e al rapporto personale di base, rendendo difficile tenere traccia delle assegnazioni;
  • le attività sono in carico a personale che opera in modo destrutturato, dove ognuno utilizza metodi propri di attuazione e senza condividere le informazioni in modo strutturato, con un difficile monitoraggio delle prestazioni individuali;
  • la mancanza di un sistema strutturato di assegnazione e controllo rende difficile realizzare una analisi puntuale dei risultati di redditività raggiunti nei progetti rispetto agli obiettivi assegnati, raccogliendo tutto nel calderone del bilancio di fine esercizio;
  • i dati necessari alla realizzazione di un consuntivo spesso vengono raccolti con difficoltà e ampio ritardo, portando il commercialista incaricato alla presentazione del bilancio molti mesi dopo;
  • In una situazione di gestione giornaliera delle difficoltà operative, per l’impresa è difficile tenere sotto controllo le evoluzioni del mercato di riferimento, portando l’impresa ad avanzare con inerzia senza essere in grado di proporre al mercato innovazione tale da agevolare il movimento verso nuove quote di mercato.

“In questo panorama per un investitore vorrebbe dire investire nei soci fondatori, non in un’organizzazione, perdendo di vista l’evoluzione dell’investimento fino a quando, mesi in ritardo, sarà disponibile un bilancio con cui capire come è andato l’esercizio. Decisamente poco attraente.”

Come possiamo quindi attrarre investitori, anche non convenzionali, nelle nostre imprese?

Rendendo le nostre organizzazioni misurabili e visibili, in tempo reale, in modo che ogni investitore sappia sempre cosa sta accadendo semplicemente guardando il proprio smartphone.

Possiamo oggi lavorare per rendere le nostre imprese trasparenti e visibili in tempo reale, dove tutto il personale lavora guidato da procedure dettagliate e standard, con il monitoraggio in tempo reale dello stato avanzamento delle singole attività e dei relativi progetti attivi. 

Questo tipo di organizzazione ideale è raggiungibile in meno di 1 anno con la pratica del project management e permette di rendere misurabile l’intero sistema impresa.

Si apre così una nuova strada, anche per il finanziamento a cura di privati dei singoli progetti dell’impresa, raccogliendo in modo rapido finanza per sostenere le singole iniziative aziendali e senza bisogno di inserire i finanziatori nella compagine societaria.

La delega strutturata in un sistema di project management diventa, inoltre, la base per la compliance e l’accesso alle certificazioni ISO, agevolando molte opzioni di sviluppo ed espansione.

Per un confronto sul possibile sviluppo sostenibile per la tua impresa, scrivi adesso a sviluppo@tradecompass.eu o chiama il +39.02.80897932

Cerca

Gli autori del blog

Picture of Marco L. Dal Monte Casoni

Marco L. Dal Monte Casoni

Pensatore non convenzionale, cercatore di soluzioni.
Già manager con esperienza maturate sia in PMI che multinazionali, nel 2002 fonda Trade Compass

Picture of Malbora Gjoka

Malbora Gjoka

Compliance Manager |DPO| Consulente Privacy Specializzata nell’ implementazione di sistemi di gestione della compliance integrati secondo la norma UNI ISO 37031:2001, di Modelli organizzativi e di controllo 231/2001 e di Sistemi di gestione della Privacy “GDPR 679/2016”